Un Manto Bianco come la neve

Le caratteristiche del Jack Russell sono quelle di avere il manto bianco del corpo e la testa colorata. I colori predominanti sono il marrone chiaro che sfuma verso lo scuro, detto tan, ed il nero che insieme creano dei giochi di colore sulla testa generando una vera e propria mascherina.

Il Jack Russell può essere bicolore, cioè bianco e tan (marrone) o bianco e nero. Molto più raro è trovare questa razza canina tutta bianca a patto che il tartufo sia nero. Esiste anche il tricolore, ossia la presenza contestuale di macchie marrone e nere sul manto bianco.

Il meno cercato come Jack Russell tra i vari colori è quello bianco e nero, composto dal colore tan che sfuma in varie gradazioni in abbinamento alla presenza di diverse macchioline.

Caratteristiche del Jack Russell
Tipicità del Jack Russell

Tipicità e standard della Razza

Per quanto riguarda le caratteristiche morfologiche, il Jack Russell deve avere:

  • Un’Altezza al garrese che sia compresa tra i 25/30 cm
  • Il Peso necessità di un rapporto 1 a 5 con l’altezza, cioè 1 kg per ogni 5 cm. Per semplificare facciamo un esempio: se un Jack Russell è lungo 25 cm dovrà pesare circa 5 kg.
  • Le orecchie dovranno presentarsi ricadenti a cascata o come anche si dice a bottone.
  • La testa deve avere il cranio piatto, la larghezza deve essere moderata e si restringe man mano che si arriva all’altezza degli occhi, fino ad arrivare al muso che appare allungato ben definito ma non estremamente pronunciato, in gergo si dice che la lunghezza dallo stop al tartufo deve essere un po’ più corta rispetto alla lunghezza che c’è dallo stop all’occipite (che si trova nel retro della testa) che deve essere maggiore. Quando parliamo di Stop ci riferiamo a quella depressione che c’è tra la fronte del cane e l’inizio della canna così detta nasale.
  • Le mascelle di questa razza terrier devono essere possenti e forti con una chiusura a forbice.
  • Le labbra devono essere aderenti e nere.
  • Gli occhi, generalmente sono a mandorla e piccoli, sottolineati dai colori tipici di questa razza. Alcuni Jack Russell sembrano essere truccati, rievocando l’antico Egitto. Hanno sfumature di colore molto evidenti e particolari che rendono i loro occhi magnetici.
  • La Coda deve essere eretta durante l’attività di caccia (del resto parliamo di un cane da punta), mentre a riposo la coda deve essere morbida. Per fortuna non vi è più, almeno in Italia, quella brutta consuetudine di tagliare la coda al nostro povero Jack.
  • Il Tartufo deve essere nero, riguardo a questa caratteristica una cosa tipica di questa razza canina è lolfatto estremamente sviluppato, per questo sono così apprezzati per la caccia ma anche per la ricerca della droga.
  • La Circonferenza del torace deve essere tra i 40/43 cm, misurati da gomito a gomito nella zona posteriore delle zampe.
Morfologia e caratteristiche del Jack Russell
Caratteristiche vincenti del Jack Russell

Caratteristiche vincenti

Oltre che essere stato impiegato, come racconta la storia per la caccia alla volpe, il Jack Russell oggi viene anche utilizzato per la caccia ai cinghialitartufi e ai topi, adoperato anche dalle forze dell’ordine come cane antidroga e per scoprire eventuali ordigni.

Caratteristiche del Jack Russell terrier è che ottiene ottimi risultati nelle gare di agility, dog jumping e disc dog, questo perché la sua forma del corpo allungata ma allo stesso tempo robusta, lo rende estremamente agile e veloce.

Ciak! Si gira

Abbiamo detto di quanto è speciale questo cane, della sua simpatia, la vivacità, l’intelligenza e buffaggine che lo rendono unico nel suo genere. Infatti ormai lo si trova ovunque! In televisione è diventato il Re dei Cani attori.

Basta ricordarselo in The Mask (film con Jim Carey) o in altre pellicole cinematografiche, per non parlare poi degli spot pubblicitari, come Melinda, original Marines o ancora Fastweb e tanti altri. Insomma, un Jack Russell è per sempre!

Jack Russell cane attore

Gestazione e parto

Tra le tante caratteristiche, parliamo della femmina di Jack Russell che ha una gestazione di 60 giorni, al termine della quale partorisce di media dai 3 ai 7 cuccioli.

Durante il parto la femmina cerca protezioni e conforto dal capobranco, che può essere tranquillamente anche un umano.

Estremamente affettuosa con i suoi cuccioli, dopo 30 giorni circa di allattamento da’ seguito allo svezzamento.

Leggi anche…

01.
Cenni storici
e origini
Scopri di più
02.
Tipologie di
razze
Scopri di più
03.
Il
Carattere
Scopri di più
05.
Scegli il tuo
cucciolo
Scopri di più
06.
Benessere
del Jack
Scopri di più
Menu
Copy link